Con GE, il Gruppo A2A aumenta la flessibilità di quattro centrali in Italia

Mar 07, 2019
  • Le soluzioni hardware e software di GE contribuiranno ad aumentare le prestazioni degli impianti di A2A in Lombardia, Piemonte e Friuli-Venezia Giulia
  • Il progetto fa leva sul successo della prima fase di digitalizzazione dell’impianto da 1179MW
    di Chivasso.  
  • Dimezzati i tempi di accensione in ogni tipo di condizione dell’impianto in un tempo record, tra 90 e 120 minuti
  • Forti di competenze tecniche anche su asset non-GE, migliorate le prestazioni di turbine a vapore di altri costruttori

 

MILANO, ITALIA - 7 Marzo, 2019- Con l’introduzione dell’energia rinnovabile nel mix energetico ci si aspetta che le centrali temoelettriche di oggi siano esercite in modo diverso rispetto a quanto programmato originariamente. GE Power (NYSE: GE) ha annunciato oggi che il Gruppo A2A (A2A)  sta portando avanti l’ammodernamento del proprio parco centrali installando tecnologie hardware e software di GE in quattro impianti in Lombardia, Friuli e Piemonte. Queste soluzioni consentiranno ad A2A di incrementare la flessibilità, l’efficenza e l’affidabilità delle centrali di Chivasso, Sermide, Cassano e Monfalcone, che insieme generano circa 3.420 megawatt di elettricità - l’equivalente di energia necessaria a circa 1 milione di case in Italia.

“Proseguiamo nella digitalizzazione delle nostre centrali in ottica di efficientamento e ammodernamento” ha affermato Valerio Camerano, Amministratore Delegato del Gruppo A2A. “Un percorso che ci consente di rendere più flessibili gli impianti per adattarci rapidamente alle condizioni del mercato, migliorandone al contempo l'impronta ecologica e riducendo i costi di gestione.”

A2A dapprima ha utilizzato la soluzione digitale GE Operations Performance Management (OPM) al riavvio dell’impianto di Chivasso nel novembre 2015. La centrale è  tornata ad essere competitiva nel mercato dei servizi ausiliari grazie alle nuove soluzioni software di GE Digital Energy. Ogni turbina può produrre fino a 65 megawatt (MW)  a minimo carico - attualmente la migliore performance nella classe 9FA di GE - consentendo rampe di carico fino a 50 MW al minuto, due volte e mezzo più velocemente del valore standard.

“Siamo lieti di collaborare con A2A e continuare ad implementare le tecnologie di GE nelle sue centrali elettriche in tutta Italia", ha affermato Michael Rechsteiner, CEO of GE’s Power Services in Europa. "Con l'utilizzo delle soluzioni GE Fleet360 * studiate per ottimizzare l’intero impianto, sia su apparecchiature GE che di altri costruttori, stiamo supportando A2A ad aumentare la flessibilità delle sue centrali, e, di conseguenza, la loro competitività in Italia".

La seconda fase, che si fonda sul successo iniziale, estende l'implementazione delle soluzioni digitali di GE ad ulteriori tre altri impianti nel Nord Italia e include contratti di service pluriennali, e aggiornamenti hardware per ridurre significativamente i tempi di riavvio.

Le quattro centrali termoelettriche che GE e A2A hanno modernizzato:

  • Centrale di Chivasso (TO): GE ha completato l'installazione della soluzione Predix Asset Performance Management di GE ed è intervenuta sulla turbina a vapore Ansaldo presente nel sito, per aumentarne la flessibilità. Con l’implementazione del sistema di mantenimento a caldo di GE, la turbina a vapore ha ridotto drasticamente il suo tempo di avviamento da tiepido a circa 90 minuti. Questo risultato, abbinato al tempo record delle due turbine a gas a 9FA di GE, perfezionate due anni fa, segna un nuovo traguardo per la centrale di Chivasso da 1179 MW, e per impianti di queste dimensioni, in grado di avviare l'intero impianto in un intervallo da 90 a 120 minutipartendo da qualsiasi condizione..         
  • Centrale di Cassano (MI): implementato lo scorso autunno, il software APM di GE contribuisce ad aumentare l'affidabilità e la vita operativa della centrale e a ridurne i costi operativi e di manutenzione.
  • Centrale di Monfalcone (GO): implementata a giugno 2017, la soluzione APM di GE contribuisce a migliorare le capacità di manutenzione predittiva e la disponibilità della centrale elettrica. Inoltre, GE ha contribuito ad aumentare le performance di una turbine a vapore di Franco Tosi e di un generatore prodotto da Marelli.
  • Centrale elettrica di Sermide (MN): lo scorso aprile, GE ha completato l'implementazione delle soluzioni software OPM di GE, insieme ai principali aggiornamenti a due turbine a gas GE 9FA.

Il rapporto di GE con la centrale elettrica di Chivasso risale a più di sei decenni, con l'installazione della prima turbina a vapore di GE in Italia nel 1952. GE ha potenziato un totale di sei turbine a gas 9FA nelle centrali elettriche A2A di Chivasso, Sermide e Cassano installando soluzioni digitali, volte a ridurre i tempi di fermo impianto e le interruzioni della produzione, aumentando la reattività dell'impianto per soddisfare le esigenze in rapida evoluzione della rete. Negli ultimi 15 anni, GE ha mantenuto e servito le turbine a gas di A2A per migliorare delle prestazioni a costi contenuti.

 

GE

GE (NYSE: GE) spinge il mondo in avanti affrontando le sue più grandi sfide: energia, salute, trasporti, elementi essenziali della vita moderna. Combinando lo stato dell’arte dell'ingegneria con software e diagnostica, GE aiuta il mondo a lavorare in modo più efficiente, affidabile e sicuro. Per oltre 125 anni, GE ha inventato il futuro dell'industria e oggi definisce nuovi paradigmi nell’additive manufacturing, nella scienza dei materiali e nell'analisi dei dati. Le persone GE operano in linea con la missione aziendale, con la massima integrità e passione. www.ge.com

* Trademark of GE; may be registered in one or more countries.

Laura Aresi
GE Power - Power Services
laura.aresi@ge.com
+39 02 67335622