AL CENTRO BIOMEDICAL DI GENOVA LA NUOVA RISONANZA MAGNETICA CHE RIDUCE LA RUMOROSITÀ DELL’ESAME E LO STRESS PER IL PAZIENTE

La nuova tecnologia di GE Healthcare è in grado di ridurre la rumorosità dell’esame, che normalmente può raggiungere un livello sonoro simile a quello di un concerto rock, portandola a un livello paragonabile a quello di un ambiente in cui si stia conversando*

 Un software di ultima generazione permette al sistema di compensare i movimenti durante la scansione: un grande vantaggio per pazienti pediatrici e anziani

 La risonanza verrà inaugurata sabato 7 novembre nel corso di una giornata a porte aperte presso il centro di via Pra’

GENOVA, 4 novembre 2015 – Esami meno stressanti per i pazienti del centro diagnostico Biomedical di Genova (via Pra’ 1B), dove è stata installata un’innovativa risonanza magnetica realizzata da General Electric Healthcare. Oltre a offrire immagini di alta qualità, la risonanza è infatti dotata di una tecnologia che permette di ridurre la rumorosità dell’esame. Normalmente, un esame di risonanza magnetica può generare un rumore di livello simile a quello un concerto rock (oltre i 100 decibel): questa tecnologia, invece, può diminuirlo portandolo a un livello simile a quello rilevabile in un ambiente dove si stia conversando, riducendo quindi al minimo i fattori di stress per il paziente.

L’apparecchiatura verrà utilizzata sia in ambito neurologico e pediatrico sia per indagini diagnostiche cardiologiche, «body» e per risonanza magnetica alla mammella.

Le innovazioni tecnologiche della risonanza di GE Healthcare sono state sviluppate mettendo al centro il benessere del paziente. Oltre alle tecniche di acquisizione dell’immagine più veloci, la minor rumorosità dell’esame, il tunnel paziente più largo contribuiscono a creare le condizioni per cui il paziente sia più rilassato e quindi più fermo durante lo svolgimento dell’esame, diminuendo le probabilità di doverlo ripetere se il movimento avesse pregiudicato la qualità dell’immagine acquisita. La nuova risonanza è inoltre dotata di un software di ultima generazione che consente di compensare i movimenti del paziente durante la scansione. In questo modo è possibile ottenere un buon risultato anche con bambini e anziani, che in genere faticano a restare immobili durante l’esame.

La nuova risonanza magnetica verrà inaugurata sabato 7 novembre con una giornata a porte aperte a partire dalle 9.00, a cui sono stati invitati i medici di base e gli specialisti in neurologia della Regione Liguria.

GE Healthcare

GE Healthcare fornisce tecnologie e servizi medicali progettati per rispondere alla necessità di un maggiore accesso alle cure ed una migliore qualità ed accessibilità alle stesse in tutto il mondo. GE (NYSE: GE) si occupa di cose che contano – grandi persone e grandi tecnologie che affrontano sfide difficili. Attraverso l’esperienza nell’imaging medicale, nella diagnostica, nelle tecnologie informatiche, nei sistemi di monitoraggio paziente, nella ricerca su nuovi farmaci e nello sviluppo di tecnologie dedicate alla ricerca farmacologica, nel miglioramento delle prestazioni cliniche, GE Healthcare sta aiutando i professionisti della medicina ad offrire migliori cure ai loro pazienti. Per maggiori informazioni su GE Healthcare visitare www.gehealthcare.it. Per le ultime novità GE Healthcare, consultare http://newsroom.gehealthcare.com.

Tags